Santa Maria C. V. - San Tammaro

Lavori e incarichi esterni, l’amministrazione: “Procedure trasparenti”

 SANTA MARIA CV. Con riferimento a notizie apparse sugli organi di stampa e a dichiarazioni di esponenti politici cittadini, l’amministrazione comunale chiarisce quanto segue.

I lavori per il rifacimento del manto stradale di via Napoli e strade limitrofe sono stati affidati con procedura aperta, pubblicata alla stazione unica appaltante della provincia di Caserta. L’aggiudicazione, con il criterio del prezzo più basso (che non prevede alcuna discrezionalità), è avvenuta nei locali della stessa stazione unica, costantemente controllati da telecamere, a opera di una commissione presieduta dal dirigente responsabile del procedimento e composta da funzionari della Prefettura e della Provincia di Caserta.

Il tutto è avvenuto, pertanto, nella massima trasparenza e con una partecipazione estesa da parte delle ditte concorrenti, che sono state ben 164. Stessa procedura è stata seguita per gli altri due lotti di lavori di rifacimento stradale: per via De Gasperi e zone limitrofe hanno presentato offerte 192 ditte; per via Galatina e zone limitrofe hanno presentato offerte 181 ditte.

Quanto agli incarichi per direzione dei lavori e coordinamento della sicurezza, rientrano nei servizi di ingegneria di cui all’articolo 125, comma 11, del decreto legislativo 163/2006, per i quali è consentito l’affidamento diretto da parte del responsabile del procedimento per importi fino a 40mila euro. Tali incarichi esterni si sono resi necessari giacché il personale dell’ufficio tecnico, in occasione del programma annuale e triennale delle opere pubbliche, è stato impegnato nella redazione di progetti di rilievo, ritenuti prioritari dall’amministrazione comunale per un’immediata cantierizzazione dei lavori.

Tra questi: la progettazione di ulteriori lotti di strade (via Grandi, via Fardella, via Pratilli, via Ricciardi); il rifacimento del basolato in via Anfiteatro; la riqualificazione energetica del secondo circolo didattico (plesso di via Avezzana) con contributo a valere sulle risorse del fondo rotativo per l’attuazione del protocollo di Kyoto; la progettazione di una rotonda stradale in via Santella, oltre a tutti gli interventi di ordinaria e straordinaria manutenzione di piazze e strade cittadine.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico