Santa Maria C. V. - San Tammaro

Giornata di Sport – Giornata di Vita

 SANTA MARIA CV. Domenica 3 giugno. Una giornata quasi estiva,luoghi pubblici finalmente aperti ai ragazzi ed ecco che i pigri sammaritani si sono ritrovati infaticabili atleti.

La “1 Giornata Nazionale dello Sport” indetta dal Coni, in città si è tramutata in una grande festa di pubblico soprattutto per i più piccini. Dalla Villa Comunale, passando per Piazza Bovio fino a Piazza Mazzini ,Santa Maria ha mostrato il suo lato attivo e partecipativo che sembrava sopito.

Diverse le associazioni sportive che in questa giornata hanno offerto dimostrazioni pubbliche, innumerevoli gli sport e attività fisiche che molti nemmeno immaginavano fossero presenti sul territorio e che invece hanno animato le piazze fino a tarda sera. Ciclismo, fitness, volley, rugby, boxe e ballo, per una giornata non si sono contesi gli iscritti ma hanno collaborato per valorizzare l’attività fisica quale fondamento del benessere individuale e del principio di socialità su cui si dovrebbe fondare una sana comunità. I veri motori della giornata sono stati, anche in questo caso, bambini e ragazzi.

Come più volte sostenuto da organizzazioni a difesa dei diritti dell’infanzia, come l’Unicef, basta rimodellare le città intorno ai fanciulli e saranno loro a renderla un posto migliore per gli adulti. Bambini e bambine della scuola calcio, alcuni in età prescolare, si sono dati appuntamento nella Villa per dare saggio delle loro “abilità calcistiche” attraverso percorsi ad ostacolo e partitella, mentre un nugolo di passanti si fermava ad assistere alle dimostrazioni di discipline marziali di giovani atletiin kimono o guantoni. Nelle piazze lungo Corso Garibaldi pazienti istruttori hanno cercato di migliorare il “rovescio” di giovani Federer e, pochi metri dopo, Piazza Mazzini è diventato in un campo di “playground”(di cui Santa Maria è sprovvista) dove giovani cestiti si sono sfidati in 3 contro 3. Lo sport, tuttavia, non è solo quello “classico” o quello più “famoso”.

Il Circolo del Tennis, ad esempio, ha proposto un nuovo connubio di discipline: il calcio-tennis che promette di spopolare anche qui. Presso il centro ippico,invece, tre cavalli hanno iniziato alla bellezza di una cavalcata all’aria aperta decine e decine tra adulti e piccini. La passione sportiva non ha neppure età. A dimostrarlo l’alto livello di competitività del torneo di bocce organizzato dall’associazione Crai Anziani ma anche l’ottuagenario Moto Club che, accanto ad una minimoto targata Valentino Rossi, ha esposto un’Agusta di quelle che guidava il grande Agostini. Particolarmente meritorio e per questo si è distinta tra tutte le altre iniziative, quella svolta dal Volturno Sporting Club. “Una giornata..abilmente diversa” è il titolo del mini corso giornaliero gratuito dedicato ai disabili; perché lo sport sano con la sua passioie ed i suoi valori supera qualsiasi barriera.

clicca per

ingrandire

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico