Parete

Irpef, incontro tra le forze della maggioranza

 PARETE. Dopo il voto contrario all’Irpef in Consiglio comunale espresso da parte di Tessitore (Sel), la consegna delle deleghe al sindaco e il congelamento dell’assessorato, era necessario e urgente un incontro tra i partiti di maggioranza.

L’appuntamento si è tenuto nella serata di mercoledì 13, nella sede del Pd. L’incontro sembra avere avuto come tema principale il ruolo ed il peso che i partiti hanno avuto in questo primo anno di amministrazione sulle decisioni prese dal gruppo di amministratori guidati dal sindaco Vitale e che in effetti pare essere la vera questione da risolvere.

A tirare le somme è la coordinatrice locale del partito Sel, Enza Volpe, che dichiara: “Se è vero che questa maggioranza è fatta di partiti, che fin dalla costruzione del progetto politico, della lista e soprattutto del candidato sindaco, si sono sempre confrontati in un rapporto di pari dignità, trovando la mediazione tra le posizioni politiche, allora è anche vero che questo è il metodo da adottare sempre, e, tra l’altro, è anche l’unico possibile, non essendo il centrosinistra per Parete una lista civica dove ogni consigliere può decidere di rispondere solo a se stesso. Certo, ognuno è libero di portare la propria idea all’interno del proprio partito, ma quando poi ci si confronta con gli altri, ogni partito deve sforzarsi di portare un’unica posizione, un’unica linea. E’ inoltre necessario che tutti abbiano in anticipo tutte le informazioni necessarie per poter studiare le problematiche, fare delle proposte e magari trovare alternative, soprattutto quando si tratta di Bilancio e di imporre nuove tasse, senza arrivare all’ultimo momento e dover poi decidere in fretta. Si chiede quindi un metodo diverso da quello utilizzato fino a oggi, che si è caratterizzato per l’esclusione delle posizioni meno rappresentate in termini numerici e che ha portato anche Tessitore a votare contro, dopo che si è vista bocciare la proposta di rinvio”.

A chiedere ciò inoltre non è solo il partito Sel Parete, ma anche quella parte dell’Udc rappresentata in maggioranza dall’assessore Principato, che da tempo avevano sollevato il problema, senza però avere risposte adeguate. L’incontro sembra comunque essere stato proficuo, anche se non ha sciolto la questione che riguarda Tessitore, per la quale evidentemente il circolo Sinistra ecologia e Libertà di Parete attende questo ‘cambio di passo’ già sulla questione bilancio di previsione 2012” , che dovrebbe essere approvato entro giugno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico