Italia

Pd: scontro Fioroni e Concia su coppie gay

 ROMA. E’ scontro all’interno del Partito Democratico tra Giuseppe Fioroni e Pier Luigi Bersani sulle coppie omosessuali e sull’eutanasia.

In una lunga intervista all’Avvenire, Fioroni addirittura ipotizza una sua candidatura alle primarie. “I voti dei moderati e dei cattolici sono decisivi e nessuno può pensare di farne a meno”, dice.

“C’é una vasta area del Pd pronta a dire no a derive eutanasiche e coppie gay – si legge nell’intervista -. Un’area vasta, decisa a costruire una coalizione di governo nuova e capace di individuare priorità vere, che sono la crisi occupazionale, le famiglie che faticano a sopravvivere o i deboli. Mi auguro che i grandi temi siano raccolti da Bersani perché se non c’é lui, ci dovrà essere qualcun altro capace di mettere queste priorità in agenda”.

Per Fioroni non si tratta di scegliere solo il leader, parlando di una sua eventuale candidatura, ma di “fissare programmi e contenuti”.

La risposta a Fioroni arriva subito da un’altra deputata del Pd, Anna Paola Concia. “Sei tu – dice la Concia – che con queste affermazioni non fai altro che porgere il fianco alla destra. “Da un anno stiamo lavorando in Commissione diritti del Pd per una posizione comune non sul “se” ma sul “come” fare una legge sulle unioni gay, così come sul testamento biologico – prosegue la deputata – e tu ti sei sempre sottratto al confronto. Adesso basta con questa volgare disputa tra ciò che è prioritario e ciò che non lo è”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico