Italia

Monti dopo il vertice con i leader: “Euro irreversibile”

 ROMA. Verso un pacchetto crescita da 130 miliardi. C’è accordo per un tassa sulle transazioni finanziarie.

È questa la conclusione alla quale sono giunti i quattro leader europei al vertice quadrilaterale a Villa Madama a Roma tra il premier Mario Monti, la cancelliera tedesca Angela Merkel, il presidente francese Francois Hollande e il presidente spagnolo, Mariano Rajoy.

“La crescita non può avere una base di solidità se non nella disciplina di bilancio e la disciplina bilancio non è sostenibile nel lungo periodo se non ci sono condizioni sufficienti di crescita e di sviluppo dell’ occupazione”. A dirlo il premier Mario Monti nella conferenza stampa al termine del vertice. “L’euro è irreversibile”, ha detto il premier, che successivamente si è concesso una battuta in inglese: “Euro is here to stay”, l’euro è qui per restare.

“Uno degli obiettivi del vertice quadrilaterale di Roma é stato quello “di fare in modo di utilizzare al meglio tutti gli strumenti che esistono per stabilizzare i mercati per dare fiducia e lottare contro la speculazione. Quindi il consiglio europeo, se raggiungiamo gli obiettivi, una é tappa importante per Ue. Penso che qui siamo stati concordi”, ha detto il presidente francese Hollande.

“Se volessimo riassumere quello che é successo oggi – aggiunge – potremmo dire che: le quattro principali economie della zona euro hanno affermato degli obiettivi comuni e dato a questa prospettiva di crescita un obiettivo concreto”.

Occorre, conclude Hollande “dare un segnale di coesione, coerenza, stabilità e solidarietà e penso che sia quello che abbiamo fatto oggi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico