Italia

La terra trema anche a Ravenna. Epicentro in mare

 RAVENNA. Continua lo sciame sismico che, in maniera anomala, continua a non dare tregua non solo alle popolazioni emiliane, ma anche in altre zone dello stivale.

All’alba di mercoledì, infatti, è stata registrata una scossa di magnitudo 4.5 ad una profondità di 25.6 km al largo di Ravenna. Le località prossime all’epicentro sono Ravenna, Cervia e Alfonsine. La scossa è stata avvertita nettamente dalla popolazione, ma non ha provocato alcun danno.

Diverse le chiamate ai vigili dal fuoco da parte di persone che si sono allarmate e che volevano sapere cosa fare, ma non c’e’ stata alcuna richiesta di intervento. Nessuna segnalazione di problemi neanche dalla centrale operativa della Capitaneria di Porto. Situazione tranquilla e senza danni, dunque, sia in terra sia in mare. “In queste ore sono in corso controlli sugli edifici pubblici.

alle prime verifiche non risulta ci siano stati danni particolari e le scuole sono regolarmente aperte” riferisce il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci. “L’unica scuola in cui la dirigente ha chiesto un intervento di controllo è il liceo scientifico” prosegue Matteucci, precisando che “alle 13 in una riunione straordinaria della giunta faremo il punto della situazione”.

Per tutta la giornata proseguiranno i controlli sia agli edifici pubblici che a quelli di costruzione datata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico