Italia

Bimba ferita da proiettile durante festeggiamenti per Europei

 COMO. Tragedia, giovedì sera, a Como durante i festeggiamenti per la vittoria della nazionale italiana di calcio. Vittima dell’incoscienza e della follia umana una bambina di 10 anni.

La piccola, infatti, poco dopo la mezzanotte era in auto con i genitori e la sorellina per i festeggiamenti, percorrevano via Bellinzona, nella frazione Monte Olimpino di Como. Improvvisamente il padre e la madre hanno sentito il rumore di vetri infranti e poi l’urlo di dolore della figlia. Si sono girati subito e hanno visto il lunotto posteriore infranto.

La bambina era stata raggiunta da un proiettile alla spalla. Ora è grave e la prognosi resta riservata mentre si attende l’intervento chirurgico che dovrà asportare il proiettile, penetrato nella spalla della piccola tra l’omero e la scapola. Trasportata all’ospedale di Como, è stata poi trasferita all’ospedale dei bambini ‘Vittore Buzzi’ di Milano per l’intervento di estrazione. Si tratta, infatti, di un’operazione ritenuta molto delicata.

Intanto, i carabinieri sono alla ricerca della persona che ha esploso il colpo, probabilmente con un fucile, ma si dovrà attendere l’estrazione del proiettile per avere maggiori informazioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico