Home

Euro2012: segna e polemizza, Balotelli non si smentisce

Mario Balotelli E’ in corso il secondo tempo della partita con l’Irlanda del Nord quando Cesare Prandelli decide di mandare in campo Mario Balotelli per favorire una maggiore profondità al gioco azzurro.

L’attaccante del Manchester City viene fischiato dai tifosi avversari e toccato più volte duro, ma continua a fare silenzio combattendo su ogni pallone. Al 90′ Supermario chiude i conti per la qualificazione azzurra mettendo a segno il 2-0 con un grande colpo balistico, ma è qui che scoppia: l’ex Inter inizia a borbottare e tocca a Bonucci fermarlo prima che combini una delle sue.

Polemiche contro gli irlandesi o contro il tecnico Prandelli? Il difensore della Juventus ha chiarito dopo la partita: “Ho messo la mano davanti la bocca a Balotelli perché stava dicendo qualcosa di troppo. La sua rabbia? L’ha sfogata con il gol. Onestamente non ho capito cosa ha detto, anche perchè parlava in inglese . Però ho preferito tranquillizzarlo perché lui è uno così: è istintivo e magari poteva dire qualcosa di cui poteva pentirsi”.

Sono parole da fratello maggiore, invece,quelle pronunciate da Antonio Di Natale: “Mario è un grande talento, deve solo stare tranquillo perché anche se a volte non gli gira bene poi riesce sempre a dimostrare tutto il suo valore. Stasera ha fatto davvero un gran gol”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico