Cesa

2 Giugno, l’opposizione: “Bastava gesto simbolico”

Antimo Dell'OmoCESA. “Non per alimentare le ‘sterili polemiche’, come le definisce il sindaco Cesario Liguori, ma il fatto che egli abbia partecipato alla cerimonia commemorativa provinciale a Caserta rappresenta, a nostro avviso, un’ulteriore conferma della fondatezza della nostra osservazione”.

Così i consiglieri di opposizione del Progetto Democratico per Cesa, Domenico Mangiacapra, Enzo Guida e Antimo Dell’Omo (nella foto), ritornano sulla questione della festa del 2 Giugno. “Si va a festeggiare la Repubblica, – affermano i consiglieri – con tanto di gonfalone del Comune, a Caserta e ci si disinteressa completamente di fare un gesto simbolico, anche minimo, a Cesa. Anche il semplice annuncio alla cittadinanza cesana della partecipazione del Comune alla celebrazione provinciale poteva bastare a rimarcare l’importanza della Festa della Repubblica. Il sindaco ha preferito fare diversamente e, a nostro avviso, non ha fatto bene. Sarà per la prossima volta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico