Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

I Circoli dell’Ambiente al primo Trofeo San Cipriano

 SAN CIPRIANO. Il Circolo dell’Ambiente e della Cultura Rurale di San Cipriano d’Aversa, tramite i suoi componenti Carlo Pirozzi, Arturo Pirozzi, Davide Astronomo, Simone Astronomo e Francesco Pagano, nella giornate di venerdì 15 e sabato 16 giugno, …

… in occasione del primo Trofeo San Cipriano, ha distribuito materiale informativo sul movimento ambientale. A tal proposito il presidente della locale sezione, Carlo Pirozzi commenta: “Sono felicissimo di aver preso parte con i componenti del mio movimento ambientale locale a questa manifestazione. Siamo soddisfatti del nostro operato, che durante le giornate ha visto la distribuzione di materiale informativo e soprattutto abbiamo dato un impulso positivo alle persone facendogli capire fino in fondo che il no a priori non comporta alcun risultato positivo e soprattutto di unirci per abbattere quell’integralismo ambientalista che ci attanaglia da tempo, in modo tale da dar vita ad un ‘ambientalismo responsabile’. Infine, voglio soffermarmi sulla manifestazione, e complimentarmi sempre a nome di tutti i miei soci, con l’Accademia del Movimento (di cui sono anche membro) che in queste giornate ha realizzato una manifestazione all’insegna dell’Amicizia portando nel territorio sanciprianese la presenza di tanti giovani e soprattutto di tante realtà calcistiche”.

Piccolo pensiero anche dal vicecoordinatore regionale dei Circoli dell’Ambiente Angelo Ardente: “Sono felicissimo dell’operato svolto dalla sezione sanciprianese, ringrazio vivamente l’Accademia del Movimento per averci consentito di essere presenti con un nostro punto informativo alla manifestazione da loro realizzata, il tutto a dimostrazione che il nostro movimento ambientale sul territorio campano c’è e si fa presente in ottime iniziative come queste, facendosi portatore del nostro pensiero che va oltre ogni ‘No’ e soprattutto che le nostre parole vengano accompagnare dai fatti e non gettate nel dimenticatoio come succede in altre realtà. Segno di grande unione da parte del nostro gruppo che opera sui vari campi, interessandosi di varie tematiche dall’ambiente alla cultura, passando all’aiuto ai disabili, il tutto con grande spirito di volontariato. Pertanto mi rivolgo ai tanti giovani che ad oggi non fanno parte del nostro movimento a prenderne parte e a seguirci sul sito campaniambiente.altervista.org”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico