Campania

Ilva Bagnoli: notte sulla gru per cinque disoccupati

 NAPOLI. Cinque persone aderenti al movimento disoccupati flegrei hanno trascorso la notte scorsa sulla gru che ieri aveva occupato all’interno dell’ex Ilva di Bagnoli, a Napoli.

I manifestanti avevano chiesto un incontro interistituzionale con Regione Campania, Provincia e Comune di Napoli. Con uno striscione lungo alcuni metri con su scritto “Noi non ci suicidiamo” i senza lavoro dell’area flegrea sono riusciti ad introdursi nell’ex Italsider scavalcando un muro.

Subito dopo si sono arrampicati su una vecchia gru che si trova proprio a ridosso del nuovo complesso chiamato la Porta del Parco che si trova su via Diocleziano. Gli occupanti hanno annunciato che resteranno sulla gru finché le istituzioni non daranno risposte sulla riqualificazione di Bagnoli, ferma da venti anni, sulla questione lavoro e su tutte le attività che si dovranno avviare nell’area.

I disoccupati che si trovano sulla gru hanno tutto il necessario per restare alcuni giorni come sacchi a pelo e cibo. All’esterno della struttura invece un altro gruppo di manifestanti aveva organizzato un presidio proprio all’entrata della Porta del Parco per distribuire volantini ai passanti.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico