Campania

Il cardinale Sepe cittadino onorario di Napoli

Sepe e De MagistrisNAPOLI. E’ divenuto fin dal suo insediamento una guida per l’intera città. Ha sconvolto equilibri e scosso le coscienze, riuscendo a destare dal loro naturale torpore, anche le menti più illuminate della cosiddetta società civile.

L’Arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe, è nato a Carinaro, in provincia di Caserta, 69 anni fa, ma “napoletano” nell’animo lo è sempre stato. Non a caso Giovanni Paolo II lo chiamava “il cardinale napoletano”, mentre gli affidava l’organizzazione del grande Giubileo del 2000. Da oggi cittadino di Napoli lo è per volere della giunta comunale e del sindaco, Luigi De Magistris, che lo ha insignito della cittadinanza onoraria.

“Sono onorato e orgoglioso, – ha commentato il cardinale Sepe – Napoli è una città da amare e rispettare, a dispetto dei tanti torti subiti. Essere cittadini di Napoli, ha spiegato, significa “essere parte della sua storia”, nella quale “si entra da una sola porta: quella dell’umiltà”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Novate Milanese, incendio in un deposito rifiuti di carta da macero - https://t.co/QnM8eOeZuk

Mondragone, gara rifiuti deserta. Schiappa: "Come volevasi dimostrare!" - https://t.co/2owRRjVL7H

Migranti fatti scendere da un furgone della gendarmeria francese: l'ira di Salvini - https://t.co/ujf2wIungy

Spaccio di droga nel Varesotto col "permesso" della 'Ndrangheta: 15 arresti - https://t.co/Fn2nouiICz

Condividi con un amico