Campania

Camorra, boss si rifugia sui tetti e minaccia di lanciarsi nel vuoto

 NAPOLI. Per sfuggire ai carabinieri che dopo averlo riconosciuto hanno cercato di arrestarlo, Maurizio Ferraiuolo, capo dell’omonimo clan della ”Maddalena”, a Napoli,è salito sul tetto di un palazzo e ha minacciato di lanciarsi nel vuoto.

L’uomostato individuato dai militari dell’Arma lungo la prima traversa Diaz di Casoria, comune confinante con il capoluogo partenopeo. I carabinieri si sono avvicinati il più possibile a Ferraiuolo e hanno avviato una trattativa per convincerlo ad arrendersi. Poi la resa.

Il boss è nipote di Raffaele Stolder ed èdestinatario di una condanna all’ergastolo per un omicidio commesso nel 1998.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico