Campania

Aggressione a militanti de La Destra: arrestato 27enne dei Carc

 NAPOLI. C’è un arresto per l’aggressione ai militanti de La Destra avvenuta sabato a Napoli durante la manifestazione con il leader del partito, Francesco Storace.

Poco prima che intervenisse sul palco della mostra d’oltremare l’ex colonnello di Gianfranco Fini, alcuni simpatizzanti del partito sono stati aggrediti con calci e pugni da una decina di esponenti dei Carc, il comitato anti repressione comunista: uno di loro, 27 anni, R.F. le sue iniziali, è stato arrestato per lesioni dagli agenti della Digos della questura di Napoli. Secondo la questura, il 27enne avrebbe preso parte alle aggressioni insieme ad altre due persone che sono ancora in via di identificazione.

Alla fine, l’episodio ha messo in secondo piano gli obiettivi della manifestazione politica intitolata “Da sud a nord, L’Italia non è Bruxelles” contro il governo Monti e la sua politica fiscale. Sovranità nazionale, popolare e monetaria, unitariamente a significative politiche di giustizia sociale: queste le richieste della Destra.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico