Aversa

Villano (Pd): “Le deleghe saranno influenzate dai poteri forti”

Marco VillanoAVERSA. I ritardi nell’assegnazione delle deleghe ai sette assessori della giunta Sagliocco provocano la reazione di Marco Villano.

“Le difficoltà di questi giorni – ha dichiarato il consigliere democratico – le avevamo già denunziate e preannunziate in campagna elettorale. La coalizione di centrodestra è stata un rullo compressore elettorale, ma subito dopo ha visto scoppiare le contraddizioni interne. Così come già avvenuto con la nomina degli assessori, senza tener conto delle competenze, ci saranno attribuzioni non per capacità ma a seconda dei poteri forti che l’assessore rappresenta. Come Pd da una persona come Sagliocco ci saremmo aspettati che il sindaco non si fosse limitato a fare da notaio ratificando le decisioni dei singoli partiti”.

Sempre in casa democratica, da segnalare l’avvio di un nuovo corso dopo la crisi interna a ridosso delle elezioni. Iscritti e simpatizzanti si sono incontrati nella sezione di piazza Municipio “per dare vita ad un partito nuovo nel metodo, aperto al dialogo. Dalla discussione – ha concluso lo stesso Villano – è emersa l’esigenza di tenere a breve un congresso non per stabilire equilibri interni ma per stabilire le modalità operative, dell’approccio ai problemi della città”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico