Aversa

Operazione “Iron”: carabinieri e polfer arrestano latitante tunisino

 AVERSA. I carabinieri di Perugia, in collaborazione con la Polfer della stazione ferroviaria di Aversa,hanno tratto in arresto unpusher tunisino latitanteda oltre otto mesi, ottobre scorso, …

…nei cui confronti era stato emesso un ordine di cattura da parte della magistratura perugina a seguito dell’indagine condotta dai carabinieri di Assisi, nell’ambito di un’operazione denominata “Iron”, che aveva già portato nell’ottobre 2011 all’arresto di oltre 15 personecon l’accusa di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Iltunisino, latitante al momento dell’esecuzione delle misure, dopo un’attenta e continua attività investigativa finalizzata alla sua localizzazione, è stato rintracciatomercoledì ad Aversa. Dopo i riscontri sulla sua identità da parte dei poliziotti aversani, è stato quindi arrestato e trasferito in una cella della casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

L’operazione “Iron” aveva fatto registrare i complimenti delle autorità anche perché aveva portato alsequestro di alcuni esercizi commercialiche fornivano schede telefoniche fittizie agli spacciatori per gestire il loro business. Solo qualche giorno fa, inoltre, in occasione della Festa dell’Arma dei Carabinieri, è stato concessol’encomioda parte del Comandante della Legione Carabinieri Umbria, il generale Antonio Marzo, aquattro militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Assisiche “si sono distinti per spirito di sacrificio ed abnegazione” proprio nel corso dell’operazione “Iron”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico