Aversa

La Madonna di Casaluce patrona di un piccolo comune abruzzese

 AVERSA. La Madonna di Casaluce patrona del piccolissimo paese di San Benedetto in Perillis. La scoperta l’ho fatta quasi per caso, cercando nel web le feste abruzzesi di giugno e luglio.

Il piccolo comuneè situato in Abruzzo, nella provincia di L’Aquila. Sempre da internet ho appreso che San Benedetto in Perillis “si trova a 878 metri dal livello del mare ed è classificato come comune montano. Il suo territorio è montuoso ha una superficie di circa 19,0 chilometri quadri e una popolazione di 128 abitanti nel 2010. La densità demografica è pari a 6.74 abitanti per chilometro quadrato. Gli abitanti di San Benedetto in Perillis sono conosciuti con il nome di sambenedettini”.

E che si tratta proprio della “nostra” Madonna non ci sono dubbi. La tavoletta, che risale al XVII secolo, è un acopia di quella conservata tra Aversa e Casaluce. I monaci celestini, custodi della sacra Icona, infatti, per diversi secoli contribuirono a diffondere dovunque la devozione alla Madonna di Casaluce soprattutto grazie all’entusiasmo e allo zelo dei pellegrini che da ogni parte del regno confluivano al Santuario. Con decreto del14 novembre1604ottennero che il monastero divenisse sede di un noviziato.

I novizi, che venivano, poi, destinati ad altre sedi, dopo il periodo prescritto, portavano nei vari monasteri celestini copie dell’icona della Madonna di Casaluce, e questo spiega la presenza di una copia a San Benedetto in Perillis, nei pressi di Sulmonaalla quale fu dedicata una chiesa e, successivamente, nominata patrona con festeggiamenti il 6 giugno di ogni anno. E’, infine, appena il caso di ricordare che la Madonna Bruna è venerata anche in alcuni stati brasiliani.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico