Aversa

Giunta, Lama accusa Sagliocco: “Mancanza di democrazia”

Imma LamaAVERSA. “Prendo atto, con rammarico, della totale assenza di democrazia evidenziatasi nell’assegnazione degli incarichi di giunta da parte del sindaco Sagliocco.

È appena il caso di ricordare al primo cittadino ed alle altre forze politiche di maggioranza che il tavolo dell’Interpartitico aveva riconosciuto il nostro buon diritto ad essere rappresentati nell’esecutivo. Come tutte le altre forze politiche, siamo rimasti in attesa di essere ricevuti dal Sindaco per comunicare il nominativo del nostro assessore, dopo aver superato le nostre divisioni interne. Questo incontro non è mai avvenuto. Il sindaco ha ritenuto di dover procedere alla nomina degli assessori, riservando, come è a tutti noto, tre posti alla Pdl, due all’Udc, uno al Nuovo Psi, uno a “Noi Aversani”, componente a lui vicina. A quest’ultimo incarico di assessore è andata ad aggiungersi la prestigiosa carica di presidente del Consiglio per Giuseppe Stabile, anch’egli espressione di Noi Aversani”.

Imma Lama, combattiva consigliera comunale della Federazione degli Autonomisti parte a testa bassa contro il sindaco Giuseppe Sagliocco e fa ipotizzare, così come avvenne per Ciaramella, l’inizio della guerriglia interna ad una maxi maggioranza che rischia sempre più, nonostante l’accordo (precario) raggiunto sugli assessorati e sulle deleghe, di trasformarsi in un’armata Brancaleone, dove si parla a più voci. A questo punto, così come già avvenuto soprattutto nel Ciaramella bis, starà alla bravura del primo cittadino, ossia Sagliocco, nel tenere a bada le diverse voci, dirigendo il coro a una voce sola.

Alle capacità “corali”, però, si dovranno affiancare anche le capacità di fatto, ossia: fare in modo che i veti incrociati e gli agguati tra le singole forze politiche non immobilizzino l’attività amministrativa. Ritornando al casus belli della FdA, Lama continua: “Completata la spartizione, alla Federazione degli Autonomisti resterebbero le belle parole del sindaco “… gli amici della Federazione sono persone intelligenti e molto capaci, credo capiranno che la loro utilità va al di là dei ruoli e delle poltrone”.

Peccato che questi pensieri alati possa indirizzarli solo alla nostra componente. Infatti, né il Pdl, né l’Udc, né “Noi Aversani” potevano essere fatti oggetto di valutazioni tanto lusinghiere… Queste forze politiche, nei fatti, non avrebbero mai consentito che l’equilibrio fosse raggiunto ai loro danni”.

La consigliera autonomista non risparmia una frecciata ai socialisti che hanno raccattato, strada facendo, l’assessorato, e afferma: “Auguriamo buon lavoro al rappresentante in giunta del Nuovo Psi, ricordando che in tempi non sospetti avevamo sostenuto il loro diritto ad essere rappresentati”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico