Aversa

Autonomisti spaccati: Santulli prende le distanze da Lama

Paolo SantulliAVERSA. Tanto tuonò che piovve. Lo strappo che era stato preannunziato in seno all’FdA c’è stato.

Qualche ora fa Paolo Santulli ha consegnato nelle mani del sindaco Giuseppe Sagliocco un documento nel quale si ribadisce che: “L’Osservatorio Politico Sociale Libero, il Gruppo della libertà, Futuro e libertà, il capogruppo del Gua, che hanno aderito alla Lista della Federazione degli Autonomisti, si dichiarano rappresentanti e costituenti della stessa Federazione e prendono le distanze da Nuovo Sud di Armando Lama.

“Tenuto conto che il momento elettorale – si legge nella nota – è stato superato, e che le uniche condivisioni strategiche dei nostri gruppi costituenti l’FdA sono contenute nel programma amministrativo, sottoscritto, presentato dal Sindaco Sagliocco; valutati i pericoli e le tentazioni di anacronistici plagi rispetto ai vari “patronati” che pensavano di poter soppiantare i Partiti e la loro dialettica; volendo privilegiare una libera, democratica e convinta partecipazione di tutti coloro che hanno dato vita al FdA; confermando la volontà di dare vita ad un soggetto politico federato in consiglio comunale a sostegno del Sindaco Sagliocco; ritenuto che per i sottoscritti gruppi costituenti il cartello elettorale FdA non si sono realizzate le condizioni per condividere un progetto politico comune con i restanti gruppi; comunicano che i sottoscritti gruppi, costituenti l’FdA, saranno rappresentati al tavolo interpartitico dall’onorevole Paolo Santulli e dal dottor Nicola De Chiara”.

La nota è stata sottoscritta per l’Osservatorio Politico “Libero” da Vincenzo D’Agostino, per il Gruppo della Libertà da Nicola De Chiara, per Futuro per Aversa da Pino Cannavale, dal Capogruppo Gua Paolo Santulli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico