Succivo

Basket Succivo: una vittoria per avvicinare i playoff

 SUCCIVO. Barretta aveva chiesto i due punti ai suoi ragazzi ed è stato accontentato, con una gran prova di forza contro Virtus Sinuessa, battuta 73-51 nella trasferta di Mondragone.

Ora il Succivo è atteso dall’impegno infrasettimanale contro QuellicheilBK, preludio alla partita della stagione, l’ultima giornata in casa contro Schiapparelli. Vincendo giovedì a Napoli, Succivo raggiungerebbe i beneventani al secondo posto a pari punti e lo scontro diretto del 27 maggio deciderà l’ultimo accesso ai playoff Promozione del girone A.

Squadre che arrivano al match con stati d’animo differenti: Sinuessa reduce da due sconfitte e senza pretese di classifica, mentre Succivo in gran ripresa con i 4 punti conquistati dopo la sconfitta contro EdilAppia. Barretta si affida al quintetto titolare Repoli-Cirotto-Laezza – M-Buono-Savinelli, con Campolattano riconfermato dopo l’ottima prova dell’esordio domenica scorsa.

L’inizio di partita del Succivo è davvero veemente: break di 9-0 con i mondragonesi che vedono arrivare da ogni lato i giocatori in canotta blu. La difesa 3-2 gira a mille e gli avversari faticano a penetrare e non trovano varchi per la manovra, favorendo le ripartenze veloci di Savinelli e Laezza M. Sinuessa dà segni di vita con un 3/3 dai 6 metri, ma ci pensa Repoli a mantenere le distanze con una bomba allo scadere dei primi dieci minuti: 13-17. Nel secondo quarto inizia lo show di Paolo Maggio, che mette a referto 11 punti nel singolo periodo e scalda la mano con due bombe consecutive: nel mezzo solo tanta confusione nei padroni di casa, sotto di 14 punti ma senza energie per reagire.

Entra Del Prete e mantiene fede alla sua fama di cecchino, trovando la retina sempre e comunque (8 punti per lui). Come una preda da una iena che la spolpa, Sinuessa fa la parte dell’agnello sacrificale e nel terzo quarto cede del tutto alle pressioni di Succivo: 5-15 il parziale e massimo vantaggio per i blu sul 31-61.

A risultato ipotecato, c’è tempo anche per un pò d’accademia, con Laezza che chiude i suoi 14 punti con un passaggio no-look per il canestro di Savinelli, o Repoli in versione assist-man per i compagni. Finisce 73-51 e con questa vittoria Succivo si proietta già alla finalissima del 27 maggio contro Schiapparelli, nella partita che deciderà l’ultima promossa ai playoff di giugno. La dirigenza si sta già muovendo per preparare l’evento e al PalaVolley di Succivo si preannuncia una grande domenica di sport e divertimento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico