Santa Maria C. V. - San Tammaro

Terra Fertile, i “bottisti” chiudono la kermesse

 SANTA MARIA CV. Gnut, giovani videomaker, Piratiello, Hermano Loco, Sergio Ventriglia, Edoardo De Angelis, Lucariello, talentuosi dj e, per finire, i Bottisti di Portico e Macerata.

Tanti gli ospiti che si sono avvicendati nei 5 appuntamenti di Terra Fertile, la rassegna culturale nata dalla collaborazione di Nicola Cavallo e Roberta Buonpane, che a partire dallo scorso marzo ha affollato l’Houruscafè wine bar di via Della Valle, a Santa Maria Capua Vetere. Ieri, l’ultimo appuntamento prima della pausa estiva. Al centro della serata, ‘A cantenella’, ovvero, i bottisti di Portico e Macerata con lo spettacolo “Briganti: patrioti o fuorilegge?”.

Un vero e proprio viaggio alla scoperta del brigantaggio dell’Italia meridionale attraverso i suoni e i racconti che caratterizzarono quel preciso periodo storico. A fare da sfondo ai suoni degli strumenti tipici della nostra cultura, è stata un’esposizione fotografica sul tema ‘’la lavorazione della canapa’’ messa a disposizione dalla pro loco di Portico di Caserta.

A chiudere la serata, il dj set di un giovane talento casertano, Vincenzo Buco, in arte VixBee. Appuntamento ad ottobre , quando la kermesse riprenderà per dimostrare, come fatto in questi mesi, che la provincia di Caserta non è solo terra di ‘gomorra’ e rifiuti ma è anche una terra fertile di artisti e proposte, aperta alla curiosità e alla fantasia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico