Santa Maria C. V. - San Tammaro

Discariche abusive bonificate: rimossi 45mila chili di rifiuti

 SANTA MARIA CV. Proseguono le bonifiche disposte dall’ufficio ambiente del Comune di Santa Maria Capua Vetere.

Nel corso dei mesi di aprile e maggio, sono stati finora già rimossi circa 45mila chilogrammi di rifiuti di vario tipo. Le bonifiche hanno interessato, il 28 aprile, le località Spartaco (circa 9mila chilogrammi rimossi) e Santa Lucia (oltre 10mila chilogrammi). Il 16 e 18 maggio l’intervento ha riguardato la località Grattapulci (per un totale di quasi 25mila chilogrammi).

Per oggi è in programma un’opera di bonifica in località Parisi. “L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Biagio Di Muro – commenta l’assessore all’Ambiente Donato Di Rienzo – sta continuando a lavorare costantemente nel campo delle bonifiche. Devo purtroppo rinnovare l’invito a tutti i cittadini di attenersi a comportamenti corretti, evitando sversamenti abusivi che costano caro non solo in termini economici alle casse comunali, ma anche in termini di salubrità dell’aria e del suolo. L’esecutivo cittadino sta potenziando i servizi di vigilanza da parte del corpo di polizia municipale, ma l’inciviltà e le illegalità di pochi delinquenti ricadono sempre sulle spalle della stragrande maggioranza di cittadini onesti”.

Sempre in materia ambientale, giovedì 24 maggio, alle ore 11, nel Salone degli Specchi, sarà presentato il “Rapporto sullo stato dell’ambiente”, frutto del processo di concertazione attivato nell’ambito del Forum di Agenda 21 Locale. All’iniziativa saranno presenti il sindaco Biagio Di Muro e l’assessore Di Rienzo, mentre l’architetto Margherita D’Itria terrà la relazione tecnica. L’amministrazione comunale ha invitato tutti i soggetti coinvolti in Agenda 21 e tutti gli interessati a partecipare, anche con propri interventi in fase di dibattito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico