San Marcellino

Sicurezza, i cittadini scendono in piazza

 SAN MARCELLINO. Dopo i gravi episodi di violenza verificatisi nell’ultimo periodo, il ‘Movimento per la difesa del territorio’ ha deciso di mobilitarsi organizzando un’importante marcia della legalità che si terrà sabato 26 maggio, alle ore 19.

Con lo slogan ‘Meno disagio, meno violenza, più sicurezza’, il movimento ha il primario obiettivo di creare maggiore sensibilizzazione tra le istituzioni ai fini di una maggiore sicurezza nel territorio. La marcia, che prevede la partenza dallo spiazzato del cimitero di Trentola Ducenta e l’arrivo in fiaccolata nella piazza Municipio di San Marcellino, vedrà come protagonisti principali il primo cittadino Pasquale Carbone e i sindaci dei paesi limitrofi, nonché il parroco don Salvatore Verde ed altre importanti istituzioni.

“In questo momento così particolare, il mio è un invito al silenzio riflessivo e sicuramente non passivo circa i vari episodi che abbiamo vissuto nell’ultimo periodo – ha fatto sapere don Salvatore – presente alla marcia che si terrà sabato 26 maggio perché credo che questo possa essere un buon segnale di legalità e ancor più un invito alle istituzioni di interessarsi maggiormente del nostro tessuto sociale”. “Si tratta, dunque, di una marcia a favore della legalità – conclude il sacerdote – e contro la criminalità, visto che nei nostri territori non ne possiamo davvero più”.

I promotori dell’iniziativa invitano i cittadini di San Marcellino e dei paesi limitrofi a partecipare numerosi per dare un segnale di legalità e chiedere maggiore sicurezza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico