Orta di Atella

Pd: solidarietà a Minichino e avvio campagna di ascolto

PdORTA DI ATELLA. Il Partito Democratico esprime la totale comprensione per il gesto compiuto venerdì 11 maggio dal consigliere comunale Stefano Minichino, di cui apprezziamo la serietà, …

… la determinazione e l’autonomia di giudizio evidenziate con grande senso di responsabilità e fermezza ,in questi due anni di impegno appassionato nel suo lavoro di rappresentante del popolo. Difendere da attacchi più o meno espliciti il proprio posto di lavoro, rivendicare la propria libertà di pensiero e di parola e la propria coerenza nell’esercizio delle sue funzioni è altamente apprezzabile.

Il Pd ha il dovere, quale diritto politico, di vigilare perché tutti, ed in particolare chi rappresenta la democrazia popolare nelle Istituzioni, siano liberi totalmente e non debbano subire condizionamenti che toccano la loro vita personale, familiare, politica. In merito alla vicenda in esame, ci si augura,inoltre, che si vada fino in fondo nelle sedi opportune per comprendere quanto accaduto.

Sul terreno più propriamente politico non si può, però, non condannare fortemente il clima nel quale questo episodio è maturato. Da due anni la vita locale è contraddistinta da un clima di tensione, sopraffazione, intimidazione, minacce, “rivincite” più o meno lecite nei confronti di chiunque si opponga ad un sistema di potere “stabilizzato”. Un potere che anziché riconoscere il diritto alla dialettica politica e all’esercizio della rappresentanza dei Partiti (garantita, per fortuna, dalla Costituzione) non si vergogna, neppure, di indicare nell’opposizione (come se fosse un inutile “fastidio” alla propria libidine) la causa delle tensioni oggi esistenti nel nostro paese.

Un paese che è stato, sì, culla della democrazia, della discussione tra i Partiti, della tolleranza, del confronto civile, del rispetto reciproco e della convivenza, pur con le diversità. Le considerazioni fatte dal parroco, sulla terra “senza speranza”, dovrebbero far rabbrividire tutti e gettarci nello sgomento più profondo se non ci impegniamo, da adesso, a che Orta cambi rotta, si riappropri della guida dei valori che ha sempre avuto.

Per quanto riguarda il Pd, è il motivo della nostra esistenza far sì che ogni terra abbia sempre possibilità di un futuro migliore del presente. Ci crediamo moralmente, ancor più che politicamente! Battersi per affermare un’amministrazione volta al bene di tutti e non di pochi, proporsi ed assumere responsabilità per governare e ridare dignità al territorio, essere al servizio di tutti e non dei “compari di merenda”, questa è la finalità del lavoro politico di tutto il Partito Democratico.

Il Pd sarà presente domenica 20 maggio, in piazza Pertini, con un proprio gazebo, dalle ore 10.30 fino alle 13, per incontrare i cittadini dando inizio ad una campagna di ascolto sui problemi che viviamo nella nostra città.

Nota del Pd di Orta di Atella

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico