Orta di Atella

Convegno su “Individualismo, municipalismo, prigioni mentali”

 ORTA DI ATELLA. Domenica 3 giugno, alle ore 18.30, presso il Centro Studi “Massimo Stanzione” di Orta di Atella, in via Mazzini 11, si terrà un convegno sui temi legati all’individualismo, al municipalismo e alle prigioni mentali.

Relatori di tali temi saranno il preside e storico prof. Nicola Terracciano ed il preside, filosofo ed epistemologo, Nilo Cardillo, nonché presidente dell’associazione culturale “Grido Libero” di Formia. Moderatore della serata sarà il presidente del centro di cultura ortese dott. Zaccaria Del Prete. Il dott. Alessandro Di Lorenzo, organizzatore dell’evento, è lieto di annunciare il nuovo sodalizio interegionale che evidenzia sempre più l’alta considerazione di cui gode il Centro Studi Stanzione.

L’incontro-discussione si concentrerà su tre temi nodali che incidono sul vivere personale e collettivo. Il loro approfondimento, in termini di maggiore consapevolezza, può aiutare a cogliere le insidie, gli ostacoli, i blocchi che producono un male inteso individualismo, un esagerato municipalismo, il rimanere condizionati da prigioni mentali, con esemplificazioni tratte dalla storia della filosofia, della scienza, delle visioni politiche. Il senso doveroso del valore e della dignità della propria individualità rischia di cadere nel solipsismo, quando fa centro assoluto sul sé come centro del mondo, che esclude a priori il riconoscimento degli altri e del loro valore.

L’attaccamento alla propria comunità, ai suoi valori, quando è assorbente, esclusivo, produce un effetto distorsivo nella percezione della realtà sociale vicina e lontana e tende a chiudere il dialogo con le comunità vicine, a non sentirne ed a non apprezzarne i valori ‘altri’, ma non per questo degni di rispetto e di riconoscimento.

Le prigioni mentali sono state e restano ancora oggi ostacoli possenti per lo sviluppo intellettuale, scientifico, quindi culturale, civile, politico dell’umanità (si pensi al peso millenario negativo che ha avuto l’idea della Terra al centro dell’Universo o agli effetti disumani che hanno avuto antisemitismo e razzismo). La serata potrà essere vista sulle reti web al sito di Atella Tv, media partner dell’evento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico