Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Rivitalizzazione Piazza Umberto con pub, bar e gelateria

Vincenzo Russo SpenaMARCIANISE. L’amministrazione Tartaglione è impegnata a portare avanti il progetto di rivitalizzazione di Piazza Umberto I.

Risale allo scorso 21 maggio la pubblicazione del bando per l’assegnazione di vani della casa comunale da adibire a gelateria. Contestualmente procedono i lavori di adeguamento, in vista dell’apertura di un bar, dei locali del Municipio già occupati dal centro Informagiovani, attualmente trasferito presso il Palazzo della Cultura di via Duomo.

I termini per la presentazione delle offerte per la locazione delle tre stanze da adibire a gelateria, ubicate tra il circolo Dopolavoro ed il circolo Cacciatori, scadranno il prossimo 6 giugno. Subito dopo si potrà provvedere all’espletamento delle procedure di gara da parte degli uffici comunali preposti.

Al soggetto assegnatario sarà sottoposto un contratto di locazione della durata di 6 anni, a decorrere dalla data di ultimazione dell’intervento di adeguamento che, secondo quanto riportato nel bando, dovrà terminare entro 60 giorni dalla promulgazione della determina dirigenziale di aggiudicazione definitiva.

Intanto, proseguono alacremente i lavori di adeguamento dei locali, già sede del centro Informagiovani, che prossimamente ospiteranno un bar. E proprio il bar potrebbe essere la prima delle tre attività ad essere avviate in piazza Umberto I, nelle more della conclusione dell’iter per l’apertura della sopraccitata gelateria e del pub, da ubicare nell’area Nord Est del Comune, nei locali precedentemente occupati dal Suap.

“La scelta di rendere alcuni vani della casa comunale sede di attività produttive – spiega l’assessore al patrimonio, Vincenzo Russo Spena, delegato dal sindaco Antonio Tartaglione – nasce dalla consapevolezza del nuovo ruolo di poli aggreganti che queste ultime detengono, ruolo utile nel processo di rivitalizzazione di Piazza Umberto I. Il nostro però è un progetto solo agli inizi: l’amministrazione sta vagliando l’ipotesi di riservare qualcuno dei locali, che potrebbero liberarsi prossimamente, alle associazioni interessate a creare eventi culturali per ravvivare la storica piazza. Miriamo a bissare il successo già conseguito con gli esperimenti di piazza Nassirya, piazza Padre Pio e piazza Livatino”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico