Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Recale, viola sorveglianza speciale: arrestato

 RECALE. Gli agenti del commissariato di polizia di Marcianise hanno tratto in arresto per violazioni della sorveglianza speciale, con obbligo di soggiorno antimafia, Giovanni Perreca, 52 anni, di Recale, ritenuto elemento apicale dell’omonimo clan affiliato al gruppo Piccolo/Letizia di Marcianise.

L’arresto, ad iniziativa della squadra investigativa del commissariato di Polizia, è intervenuto nella tarda mattinata di venerdì, dopo che i poliziottiavevano constatato la violazione dell’obbligo di soggiorno di Perreca che avrebbe dovuto recarsi, dopo un iniziale periodo diconvalescenza trascorso a Recale presso i familiari,in tempi brevi a Rignano Flaminio (Roma) da dove proveniva, avendo cessato altra misura restrittiva della libertà personale.Perreca, tuttavia, non ottemperava all’ordine impostogli dall’autorità giudiziaria di Santa Maria Capua Vetere,continuando a dimorare presso i familiari di Recale. Vista la personalità del soggetto e la particolare situazione delinquenziale maturatasi in zona, si procedeva al suo arresto. Sarà processato per direttissima.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico