Italia

Terremoto in Emilia, 20 scosse nella notte: è panico

 BOLOGNA. Sono state 20 le scosse di terremoto registrate nella notte tra mercoledì e giovedì dai tecnici dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia tra le province di Modena, Ferrara e Mantova.

Alcune di queste scosse sono state avvertite dalla popolazione. In particolare, paura nella notte a Finale Emilia per due forti scosse avvertite tra mezzanotte e l’una.

La prima ha avuto un’intensità di 4.3 ed è stata avvertita sia a Modena che a Bologna mentre la seconda ha avuto magnitudo 3.2. Le scosse sono proseguite con intensità variabile tra 2.6 e 3. Le due scosse hanno provocato forti danni nei palazzi già lesionati. Soprattutto il castello Estense, dove c’è stato un nuovo crollo vicino alla torre.

I tecnici, gli ingegneri e gli esperti che si trovano a Finale stanno eseguendo sopralluoghi e la zona rossa, che ieri era stata ristretta, sarà nuovamente allargata alle strade principali del centro storico.Dopo le due scosse centinaia le famiglie che hanno preferito dormire all’interno delle macchine.

Nel frattempo, è corsa contro il tempo per il controllo degli edifici sia pubblici che privati. Una corsa contro il tempo per consentire agli abitanti di queste zone di tornare a casa e per permettere alle attività economiche, industriali ed agricole, di riaprire i battenti.

Terremoto, i soccorsi – playlist video

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico