Italia

Teramo: tre ragazzini stuprano amica 16enne. Arrestati

 TERAMO. Avevano attirato la vittima, una ragazzina minorenne, nell’ex mattatoio con una scusa e poi l’hanno violentata.

Così tre minorenni, due fratelli albanesi e un romeno, di età tra i 16 e i 17 anni, sono stati arresti dai carabinieri di Sant’Egidio alla Vibrata, in provincia di Teramo.

Due i fatti contestati ai tre ragazzi. Il primo risale a marzo, quando uno dei tre, che ben conosceva la vittima 16enne, l’ha attirata all’ex mattatoio comunale di Sant’Egidio. Ad attenderla, all’interno dell’immobile fatiscente ed abbandonato, situato ai margini del centro cittadino, c’erano gli altri due ragazzi che hanno messo in atto la violenza.

Qualche giorno più tardi, la stessa ragazzina è stata attirata nuovamente in trappola in compagnia di un’amica. La scena si è ripetuta nell’ex mattatoio, dove ad aspettarle c’erano i tre minorenni. Quando l’amica della studentessa ha capito quali fossero le vere intenzioni del gruppo ha iniziato ad urlare. Alle sue grida si sono sommate quelle della sedicenne che hanno obbligato i tre a fuggire.

La giovane ha quindi raccontato tutto ai genitori che hanno presentato denuncia ai carabinieri. I tre sono ora rinchiusi dell’istituto penale minorile di Casal del Marmo a Roma.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico