Italia

Passera: “100 miliardi per infrastrutture”

Corrado PasseraMILANO. L’obiettivo del governo di attivare 100 miliardi di interventi infrastrutturali entro fine legislatura “appare realizzabile”.

Lo ha affermato il ministro dello Sviluppo economico e Infrastrutture e trasporti, Corrado Passera, nel corso della presentazione del nuovo sito sui cantieri in Italia. Di questi, ha spiegato Passera, 27,7 miliardi “riguardano progetti approvati al Cipe, opere confermate e piano sud”.

Le opere infrastrutturali approvate fino ad ora dal nuovo governo generano circa 400 mila posti di lavoro, ha spiegato ancora il ministro. “Abbiamo misurato che i 27,7 miliardi” di progetti approvati al Cipe, opere confermate e piano Sud, “si portano dietro circa 400 mila posti di lavoro, di cui 280 mila già stabilizzati e 120 mila nuovi”. “Queste opere fanno occupazione, che è alla fine l’obiettivo fondamentale della nostra azione. La crescita non è fine a se stessa ma serve a creare posti di lavoro”, ha detto Passera, sottolineando che “non ci sono tante leve come questa per fare la differenza in termini di creazione di posti di lavoro”.

Sul nuovo sito internet si potrà seguire passo passo lo stato di avanzamento delle opere pubbliche. “Abbiamo deciso di creare un meccanismo molto trasparente, cominciando con questo sito in cui ogni opera è presente con nome, cognome, soldi, stato di avanzamento e problemi”, ha detto Passera, precisando che sul sito ci sono ora “tutte le opere deliberate dal Cipe con il nuovo governo, ma l’idea è di ricostruire tutte le opere in corso”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico