Italia

Lega verso l’addio al Parlamento. Maroni: “Deciderà il congresso”

 ROMA. Il primo ad averlo annunciato lo scorso 24 aprile era stato il senatur Umberto Bossi “ è stato un errore per la Lega andare a Roma”, aveva detto.

Ora l’ipotesi che la Lega non si presenti alle politiche sembra essere più che probabile. “Questa e’ una decisione che può prendere solo il congresso”, ha detto Roberto Maroni lasciando l’Assemblea di Confindustria.

Il triumviro della Lega ha così ribadito quanto annunciato dall’eurodeputato del Carroccio Matteo Salvini che, il 22 maggio, aveva paventato la possibilità che la Lega non si presenti alle politiche del 2013, puntando esclusivamente alle amministrazioni territoriali.

Tra l’altro, lo stesso Maroni dieci giorni fa dichiarava ai giornalisti : “Non escludo neanche che, al prossimo congresso federale, passi la linea di non andare più in Parlamento”, aveva sostenuto l’ex ministro dell’Interno, al termine del congresso romagnolo, a Cesena.

Il Carroccio, aveva chiarito Maroni, è una “forza territoriale”, diversa, “geneticamente”, dagli altri partiti, che hanno “l’ossessione e l’unico fine” di andare in Parlamento.

Dunque, quale sarà il futuro della Lega?Deciderà il congresso? “Rinnoveremo la nostra proposta politicaper tornare a prendere il consenso che abbiamo perso in questa elezione e aumentarlo – risponde Maroni all’Assemblea di Confindustria – La sfida è importante e difficile, ma sono sicuro che possiamo farcela in vista delle elezioni politiche del 2013”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico