Italia

Catania: fratello del pentito Gagliardo uccide i genitori e si suicida

 CATANIA. Potrebbe trattarsi di un omicidio-suicidio la strage avvenuta ad Aci Sant’Antonio, nel catanese, dove sono morti due anziani e il figlio di 38 anni.

A ritrovare i corpi senza vista dei genitori e del fratello, è stato un altro figlio della coppia che , non potendo entrare nell’abitazione, che era chiusa a chiave dall’interno, ha chiesto ad alcuni operai che stavano lavorando su una impalcatura posta sulla facciata del palazzo di spingere l’anta di una finestra per entrare nell’appartamento.

Dopo aver visto la scena ha dato l’allarme. Secondo quanto accertato uno dei tre cadaveri, quello del figlio della coppia, è stato trovato con la testa dentro un sacchetto di plastica. A commettere il folle gesto, sembra sia stato Luigi Gagliardo, 38 anni, fratello, tra l’altro, del collaboratore di giustizia Ignazio.

Da una prima ricostruzione l’uomo, forse per un attacco di follia dovuto alla depressione, ha ucciso gli anziani genitori e poi si suicidato.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Trentola Ducenta, Bottigliero punta su Garanzia Giovani e Forum - https://t.co/sLQCrLIS1H

Frignano, Sabatino entra in Consiglio e chiede invio del bilancio alla Corte dei Conti - https://t.co/gWeb2ZHdeX

Napoli, furti al cimitero di Poggioreale: Efi ringrazia Borrelli e Simioli - https://t.co/yx6HAlelD2

Applausi per Barthold Kuijken che apre la Primavera della Nuova Orchestra Scarlatti - https://t.co/K6Y1hTrJwb

Condividi con un amico