Home

Prandelli: “Calcioscommesse? Coinvolti sono 40 sfigatelli”

Cesare Prandelli Il commissario tecnico della nazionale Cesare Prandelli torna a parlare in vista dell’importante amichevole con la Russia in programmail prossimo 1 giugno a Zurigo, prova di un certo spessore prima dell’impegno europeo.

L’allenatore azzurro non perdona i coinvolti nella bufera del calcioscommesse: “I coinvolti nelle inchieste sono40 sfigatelli, provo imbarazzo nel difenderli”. Parole roventi che lasciano pensare a quanto questa nazionale voglia sentirsi estranea a tutto ciò che sta accadendo nei tribunali e soprattutto a quanto i protagonisti sono concentrati per dare il massimo nella competizione europea.

Riguarda all’impegno con la Russia Prandelli dice: “I ragazzi stanno lavorando molto bene, sarà il nostro primo test e vedremo come andrà. Chiellini preferisco non rischiarlo ancora, la mia formazione la avrete alle 17. Le amichevoli in genere non servono per testare i calciatori, che già conosco, ma le varianti tattiche”. Coi russi ci sarà Borini al posto di Mattia Destro: “Rispetto a Destroè più versatile, perciò ho scelto lui”.

Negli ultimi giorni si è acceso una sorta di scontro tra Buffon e Monti, il tecnico della nazionale se la cava con la diplomazia: “E’ sbagliato tornare sempre sull’argomento, andiamo avanti.Massimo rispetto per Monti, ma secondo me adesso siamo tutti poco sereni per affrontare lucidamente certi argomenti. Siamo stati tutti d’accordo nell’annullare la partita col Lussemburgo, penso sia stata la scelta giusta. Presto iniziative a favore dellevittime del terremoto”.

Stima per Bolotelli e Cassano: “Sono determinati, ci credono, hanno chiesto di stare in stanza insieme. Mario è sereno e motivato, sta lavorando bene. Se dovessero arrivare insulti razzisti, abbiamo già ideato una risposta: se Mario dovesse riceverne andremo tutti in campo ad abbracciarlo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico