Home

Napoli, terzo posto in solitario: la Champions si avvicina

HamsikPandev ispirato, Cavani impeccabile dal dischetto, Hamsik pronto per il raddoppio. Il Napoli supera al San Paolo il Palermo con un 2-0 che gli regala il terzo posto in solitario, in attesa delle sfide conLazio, Udinese e Inter.

Intanto, la corsa all’Europa che conta a due turni dalla fine della stagione promuove la squadra di Mazzarri che dopo un periodo difficile ha ripreso grinta e gioco proprio nel rush conclusivo. E così l’anticipo della 36/a giornata è tutto a favore dei partenopei che salgono a quota 58 e possono sperare nel passo falso delle dirette rivali per il posto in Champions.

Il Napoli si presenta in campo con Lavezzi ancora in panchina (Mazzarri lo manda in campo nella ripresa al 31′ al posto di Pandev), Cavani unica punta e Hamsik e il macedone alle sue spalle: la squadra di Mutti, priva di Miccoli, schiera Ilicic e Hernandez nel tandem d’attacco. La sfida comunque si decide tutta nel primo tempo. E il brivido è subito per i padroni di casa che al 6′ mancano il gol con Inler che al limite dell’area prende l’incrocio dei pali. Un minuto dopo è però il Napoli a rischiare grosso: ma ci pensa De Sanctis protagonista di un doppio intervento prima su Ilicic e poi su Hernandez.

Il Palermo c’é e si fa sentire quando al 16′ l’arbitro assegna il rigore ai partenopei per un fallo di mano di Milanovic (la palla però rimbalza prima sulla gamba del giocatore rosanero). Mutti si agita molto in panchina, protesta per la decisione del direttore di gara, ma dagli undici metri Cavani non fallisce. Al 35′ arriva il raddoppio: a ideare tutto é ancora Pandev. Il macedone inventa, Hamsik si inserisce bene e segna la sua nona rete stagionale. I siciliani ci provano a riaprire la partita, ma anche nella ripresa è sempre il Napoli pericoloso. Sbaglia davanti la porta Cavani all’11′, poi ancora Cannavaro al 23′ su una bella palla servita da Hamisk. Al 27′ Hernandez illude i siciliani andando in rete: gol annullato per fuorigioco.

Gli azzurri, dunque,accelerano la corsa alla Champions. Poi la festa è proseguita al “Palapartenope” dove i sudamericani Lavezzi (con Yanina), insieme a Vargas, Fernandez e Fideleff, hanno ballato insieme a Daddy Yankee nel corso del concerto italiano organizzato da Buio Club e Flava.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico