Home

Caliendo: “Per Ederson alla Lazio mancano solo i dettagli”

EdersonLa Lazio è vicina alla chiusura di un grande colpo di mercato: Ederson. Il giocatore attualmente è svincolato, dopo che si è conclusa la sua avventura al Lione, e Lotito non può che farci un pensiero, considerato anche che lo segue da 5 anni.

Come conferma Antonio Caliendo ai microfoni di Radio Manà Manà Sport: “Sono ormai cinque anni che ilpresidente Lotitosegue il calciatore, desideroso di venire in Italia.Il suo futuro sarà alla Lazio, anche se ha ricevuto altre offerte importanti dalBrasilementre ilMilannon ha proseguito il discorso avviato con il calciatore. Ho parlato conLotito e conTareed idettagliche mancano sono secondari. Ciò che conta è la volontà comune di perfezionare la trattativa. Presto mi rivedrò con laLazioe mi auspico che la firma del contratto possa arrivare presto. Le sue condizioni fisiche sono ottime, l’infortunioè ormai completamente superato”.

Possono coesistere Ederson ed Hernanes? “Si, – risponde Caliendo – perché uno non esclude l’altro anzi, formerebbero al contrario una grande coppia di talento e qualità. Il primo è il classico numero 10 moderno che svaria su tutto il fronte offensivo, il secondo è un numero 8 più difensivo ma con ottime capacità di inserimento. Se laLaziosi potenzierà durante il mercato con un altro paio di grandi acquisti diventerà una meta appetibile per grandi giocatori. ComeEderson”.

Cinque anni fa la Lazio voleva prendere anche Lloris: “Lotito – racconta Caliendo – venne a trovarmi prima aNizzae poi nei miei uffici aMontecarlo. Il motivo era il doppio acquisto diEdersone del portiereLloris. Quest’ultimo andò anche a visitare il centro sportivo di Formello ma il trasferimento fu bloccato dal padre che lo voleva inFrancia. Così saltò ancheEdersonche passò alLioneper 15 milioni di euro”.

Panchina Lazio a Dunga? “Sarebbe la soluzione ideale – dice Caliendo – Ha grande esperienza e carisma, saprebbe valorizzare al meglio i talenti a sua disposizione. Se la società vorrà conoscerlo, sono convinto che ne rimarrebbe positivamente impressionata”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico