Gricignano

Strade dissestate e perdite alla rete idrica: i cittadini protestano

 GRICIGNANO. Strade dissestate, nel centro abitato e in periferia, guasti alla rete idrica e scarsa manutenzione della pavimentazione stradale.

Questo, ed altro, contestano i cittadini di Gricignano, che chiedono l’immediato intervento delle autorità preposte. Con le nostre telecamere ci siamo recati in alcune zone della cittadina, tra cui via Sant’Adiutore, via Matteotti e via Grecini, dove da giorni (in via S.Adiutore, dietro la villa comunale, il guasto è stato però riparato prima che andasse in onda il nostro servizio, ndr.) si registrano perdite d’acqua che creano una perenne pozzanghera sulla carreggiata, oltre che costituire danno per gli edifici, automobilisti e passanti. Altri disagi in via Sant’Antonio Abate, dove la pavimentazione di porfido necessita di urgente manutenzione, e sotto il ponte ferroviario che porta alla zona Asi, che si allaga in occasione delle piogge intense.

Ma la vera e propria “minaccia” riguarda la strada provinciale che conduce alla stazione ferroviaria, nella zona industriale. Sono anni che quel tratto viario, tra i più trafficati dell’agro atellano, versa in stato di incuria: il manto d’asfalto è completamente dissestato e colmo di “rappezzi”, mancano illuminazione e segnaletica orizzontale e verticale, in particolare nelle due curve, pericolosissime, nei pressi della stazione.

Qui la domanda è sempre la stessa da anni: a chi spetta la manutenzione? La strada è situata sul territorio di Gricignano, ma è provinciale, anche se la manutenzione spetterebbe al consorzio industriale Asi, in quanto “strada consortile”. Un “rebus” che nessuno vuole risolvere: intanto aumentano le buche, ogni giorno si registrano danni, anche ingenti, alle autovetture di passaggio e il rischio di incidenti, anche gravi, è dietro l’angolo.

Strade dissestate – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico