Esteri

Stati Uniti: sventato attentato aereo

 WASHINGTON. Ad un anno dalla morte di Osama Bin Laden e per vendicare la sua morte, Al Qaida nello Yemen stava per inviare un attentatore suicida con un ordigno esplosivo celato nelle mutande a bordo di un aereo di linea diretto negli Stati Uniti.

La Cia, però, è riuscita a sventare il complotto, confermato anche dalla Casa Bianca, e a sequestrare la bomba. Lo hanno riferito fonti dell’antiterrorismo Usa che, data la natura dell’argomento, hanno deciso di mantenere l’anonimato, ma che hanno comunque rivelato diversi particolari.

Ad esempio sull’ordigno. Si tratta dell’evoluzione della bomba che il giorno di Natale del 2009 un attentatore nigeriano di 23 anni, Umar Farouk Abdulmutallab, addestrato da Al Qaida nello Yemen, tentò di far esplodere su un volo della United Airlines diretto da Amsterdam a Detroit con 290 persone a bordo. Non è neanche chiaro quale sia ora la sorte dell’attentatore, le fonti non lo hanno precisato.

Secondo quanto riferiscono fonti di stampa, la notizia del complotto è stata appresa dall’agenzia Associated Press la settimana scorsa, ma ha aspettato a diffonderla su richiesta della Casa Bianca, per non compromettere le indagini ancora in corso.

La stessa Casa Bianca ha però confermato che ad aprile è stato sventato un attentato suicida dallo Yemen su un aereo di linea diretto negli Stati Uniti e che, in quegli stessi giorni, il presidente Barack Obama è stato informato del complotto.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

San Nicola la Strada, entra in una casa e aggredisce due coniugi per rapinarli: arrestato - https://t.co/JYHTaC9afj

Anche la pizza fa parte di una dieta corretta: "Atelier della Salute" a Napoli - https://t.co/KPxh1JyJ8n

Napoli, festa al Bagno Elena con Steve Norman degli Spandau Ballet - https://t.co/YuscIeaw8d

Napoli, i maestri pizzaioli si contendono il Trofeo Pulcinella - https://t.co/Ris3DTHzNZ

Condividi con un amico