Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Il sabato ecologico di Castel Volturno

 CASTEL VOLTURNO. Un “sabato ecologico” è stato quello di oggi, 26, maggio per la cittadina di Castel Volturno.

Un doppio appuntamento ha galvanizzato i due luoghi simbolo dell’ambiente della cittadina rivierasca: il primo quello pertinente il cosiddetto blitz di Legambiente Casapesenna, diretta da Pasquale Cirillo, che alla presenza del nuovo dirigente regionale del gruppo ambientalista Antonio Gallozzi, e dei volontari aderenti all’iniziativa, hanno ripulito letteralmente la spiaggia libera di Fontana Blu-La Cittadella (quella a ridosso della riserva forestale), per anni oggetto di un lungo contenzioso tra lo Stato e i Coppola. L’accoglienza sul posto è stata offerta dal presidente della Pro Loco Volturnum, Massimiliano Ive.

Nello stesso istante, 8 km più a nord la delegata territoriale del Wwf, Paola Castelli, e il vicepresidente delle Sentinelle Germano Ferraro, e il fotografo ufficiale dell’evento Alessandro Motta, hanno accolto e supportato l’iniziativa del presidente del Wwf Campania, Alessandro Gatto, alla quale ha aderito anche la Pro Loco Volturnum, dell’escursione-visita all’Oasi dei Variconi per i pazienti dei centri di salute mentale dell’Asl Na1. Un viaggio tra fiori, uccelli e capanni riparati.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico