Caserta

Il Liceo Artistico di San Leucio festeggia 50 anni

 CASERTA. Cinquant’anni ma non li dimostra. Grande festa di compleanno per il Liceo artistico “San Leucio” che quest’anno spegne mezzo secolo di candeline.

«Era l’anno scolastico 1961-1962 – dice il preside Giuseppe De Nubbio – quando il ministro Giacinto Bosco inaugurò il nostro liceo, fino a qualche anno fa Istituto d’Arte. Nasceva nella tradizione artigianale e culturale di San Leucio e dei suoi setifici. Oggi siamo una realtà consolidata che cura talenti, accompagna gli studenti e forma nuove figure professionali».

Dall’1 al 3 giugno si susseguiranno nel complesso monumentale del Belvedere di San Leucio una serie di mostre, spettacoli e iniziative. Alle 11 l’inaugurazione con le autorità; interverranno il sindaco Pio Del Gaudio, il presidente della Provincia Domenico Zinzi, il provveditore agli studi Maurizio Piscitelli.

A seguire l’inaugurazione delle mostre di pittura, scultura, architettura, design, restauro. In serata, nel Cortile Ferdinando, alle 21, la sezione Moda e Costume del Liceo metterà in scena la tradizionale “Sfilata di Moda” accompagnata da interventi coreutici del Laboratorio di danza. Sabato alle 21, il Laboratorio di Teatro “Piccolo Dams” presenterà una parodia musicale tratta dal “Gobbo di Notre Dame” in collaborazione con Design Studio “Le Muse”, a seguire il laboratorio coreutico in “Free Dance” poi il Laboratorio di Performance e Videoarte in “L’apocalisse” e quindi ancora il “Piccolo Dams” in “La Mortella” di G.B. Basile e per chiudere la Skrì Generation in “The Sarah’s dream”. Domenica sera nuova sfilata e a seguire la Skrì Generation in “Origami” e la sfilata di Body Painting.

 «Come ogni anno – conclude De Nubbio – attendiamo la cittadinanza tutta per condividere i nostri lavori, per far conoscere di che impegno è fatto il nostro quotidiano, per festeggiare insieme questi 50 anni di cultura, arte, creatività, passione».

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico