Caserta

Guida ubriaco e aggredisce poliziotti: arrestato albanese

 CASERTA. Gli agenti della squadra volante della Questura di Caserta, diretta dal vicequestore Riccardo Di Vittorio, nell’ambito dei servizi di vigilanza e controllo del territorio, traeva in arresto, per lesioni e resistenza aggravata a pubblico ufficiale, …

… un cittadino di nazionalità albanese di nome Nikolla Kumaraku, 44 anni, residente in Marcianise. Nella giornata del primo maggio, alle ore 16.15, gli agenti, nel transitare lungo la via Provinciale per Casertavecchia, notavamo un’autovettura Audi con a bordo cinque persone in atteggiamento sospetto. Provvedeva subito a fermare il veicolo, constatando che tre passeggeri erano in evidente stato di ebbrezza alcolica. Alla richiesta dei documenti gli occupanti dell’auto scendevano dalla stessa ed uno di essi, approfittando dell’iniziale momento di confusione che si veniva a creare, si dava a precipitosa fuga.

Un altro, sempre in stato di alterazione, rifiutava di fornire i propri documenti e si avventava contro un poliziotto, stringendogli con violenza il collo e contempo strattonandolo nel tentativo di farlo cadere per terra. Ne nasceva una colluttazione che comportava per entrambe le parti delle lesioni per le quali si ricorreva alle cure del locale Ospedale Civile, che dimetteva i due con prognosi di tre giorni. Veniva nel frattempo richiesto l’ausilio di un’altra Volante che provvedeva insieme alla prima ad accompagnare i 4 albanesi in Questura per gli accertamenti del caso, al termine dei quali l’aggressore veniva tratto in arresto per i reati innanzi citati, mentre gli altri, risultati estranei al fatto, venivano rilasciati.

L’arrestato, per il quale il pm di turno disponeva la misura degli arresti domiciliari, veniva il giorno dopo condotto al Tribunale di Caserta per il giudizio direttissimo, a seguito del quale veniva condannato alla pena di nove mesi di reclusione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico