Carinaro

Zona Asi, il vescovo Spinillo benedice la “croce policroma”

 CARINARO. Benedetta dal vescovo di Aversa, monsignor Angelo Spinillo, la “Grande Croce Policroma”, installata nella zona Asi “Aversa nord”, sui territori di Carinaro, Gricignano e Teverola, realizzata dall’artista contemporaneo Alfonso Coppola.

La cerimonia si è tenuta venerdì 18 maggio ed ha visto la partecipazione di autorità locali e rappresentanti delle industrie della zona Asi. La croce, alta 12 metri, è stata installata come simbolo di coesione e di pace per il mondo del lavoro. L’iniziativa si deve ai fratelli Canciello del gruppo Marican, che da anni operano sul territorio nel settore della produzione di prodotti agricoli e di comparti logistici ed industriali. Eretta su un basamento marmoreo al centro di una grande rotonda, posta di fronte alle palazzine uffici del gruppo Canciello, la croce sembra voler stringere in un abbraccio protettivole aziende dislocate sul territorio ed i loro lavoratori.

“Questa nostra iniziativa tende – spiega Carlo Canciello – a dare un messaggio di pace in un momento difficile della vita della nostra nazione e a cercare di rendere coeso il mondo del lavoro nel pieno di in una crisi che coinvolge fortemente tutto il settore produttivo. Ma vogliamo anche contribuire a trasformare l’ Asi da fredda periferia industriale a territorio che si anima e diventa vivibile. Con questo spirito il territorio si trasforma in qualcosa di diverso, uno spazio avvolto quasi misticamente da una aureola di ottimismo e positività che comunica forza e fiducia. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno per continuare a portare avanti le nostre iniziative industriali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico