Carinaro

Donna si uccide lanciandosi dal balcone

 CARINARO. Dramma a Carinaro, in via Nobile, dove una donna di 33 anni, P.P., si è suicidata lanciandosi dal balcone della sua abitazione.

E’ accaduto nella tarda serata di mercoledì 16 maggio. La giovane da tempo soffriva di disturbi psichici e nei giorni scorsi si era rifiutata di essere sottoposta a trattamento sanitario all’ospedale di Aversa. Quando, su segnalazione dei familiari, i vigili urbani erano intervenuti nella sua abitazione, insieme ad un medico dell’Asl, per accompagnarla al nosocomio aversano, lei aveva impugnato un forchettone da cucina minacciando di uccidersi. Poi l’estremo gesto compiuto mercoledì sera. La madre, dopo la tragedia, è stata ricoverata in ospedale per un malore.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico