Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Marco Cocco presenta il suo primo album “Comunque”

Marco CoccoCAPUA. Domenica 27 maggio, alla Ex Libris di Palazzo Lanza (corso Gran Priorato di Malta 25, Capua), sarà presentato al pubblico “Comunque”, il primo album del cantautore capuano Marco Cocco.

La presentazione, a ingresso libero, prenderà il via alle 21 e vedrà Marco Cocco esibirsi in concerto e proporre al pubblico i brani del suo lavoro discografico. La serata sarà ricca ed entusiasmante. Marco Cocco sarà accompagnato, infatti, durante il concerto, dalle coreografie ideate da Francesca di Somma della Scuola Evoluzione Danza e da una performance di Action Painting che vedrà protagonista l’artista Antonella Farina.

A fare da sfondo al concerto un progetto scenografico semplice ma efficace ideato dallo stesso Marco. Realizzato presso l’etichetta indipendente Hopeland di Bartolomeo Giuliano, l’album “Comunque”, interamente composto di inediti, è un progetto pop-rock maturo che arriva dopo una lunga fase di scrittura e lavorazione. L’album è stato prodotto e missato da Bartolomeo Giuliano, i brani arrangiati dallo stesso insieme a Marco Cocco, autore di tutti i testi e le musiche.

Un album quanto mai attuale, moderno, che prende dal meglio della musica italiana e internazionale, per regalare al pubblico sonorità contemporanee e coinvolgenti. Un attento lavoro sui testi e sugli arrangiamenti fa sì che l’album sia di facile e piacevole ascolto. Si percepiscono le influenze del meglio della musica d’autore italiana in un innovativo mix con la nuova musica pop ed elettronica, a creare un sound ricco e sfaccettato. Tratto dall’album il primo singolo “Quando Marco cade giù”. Dal 2 maggio su Youtube il video ufficiale del brano girato al “Club 33 giri”.

Marco Cocco si forma musicalmente con lo studio del clarinetto, pianoforte e chitarra elettrica. Nel corso degli anni fa parte di vari gruppi rock/blues con i quali si esibisce in giro per l’Italia. Dal 2008 intraprende la strada del cantautorato, dedicandosi alla scrittura di tutti i suoi brani. Nel 2009, oltre alle finali del Festival di Saint Vincent, partecipa al premio “Musica senza etichette” esibendosi a Milano con il suo primo singolo autoprodotto: ”Un attimo, un’eternità”. Nel 2010 è ospite di numerose trasmissioni radiofoniche. Approda anche a “Demo” nota vetrina per artisti emergenti in onda su RadioRai1 con la sua “Immagini sulle pareti del tempo”. Nello stesso anno comincia a lavorare al suo primo album in collaborazione con l’etichetta discografica indipendente Hopeland.

Marco Cocco – “Comunque”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico