Napoli Prov.

Donna trovata morta in casa con accanto una pistola: giallo nel napoletano

 NAPOLI. Una donna di 33 anni è stata trovata morta, un colpo di pistola al volto, nella sua casa di Brusciano, in provincia di Napoli: a fianco al cadavere la pistola del marito, guardia giurata.

Sono in corso le indagini dei carabinieri. La segnalazione telefonica è arrivata nella notte tra lunedì e martedì alla centrale operativa di Castello di Cisterna. All’interno della sua abitazione in via Biagio Caccia 21 a Brusciano, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno trovato il cadavere di Vincenza Zullo, 33 anni.

Da un primo esame – spiegano i militari – la donna, casalinga, sarebbe morta a causa di una ferita da arma da fuoco alla faccia. I carabinieri hanno trovato a fianco del cadavere una pistola calibro 9, regolarmente detenuta dal marito, 35enne, guardia giurata in servizio all’istituto di vigilanza di Avellino, un bossolo dello stesso calibro e un’ogiva deformata. L’arma e i proiettili sono stati sequestrati. La salma è stata portata all’obitorio del ii policlinico di napoli per l’autopsia come disposto dall’autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico