Campania

Blitz antiprostituzione nel Casertano: due arresti e 39 denunce

 CASERTA. Due arresti e 39 denunce. E’ il bilancio dell’operazione degli agenti della squadra mobile di Caserta, diretta dal vicequestore Angelo Morabito, mirata a contrastare l’immigrazione clandestina e lo sfruttamento di prostitute straniere tra Caserta e provincia.

In manette sono finiti due albanesi, Myslim Hoxha, 23 anni, per induzione, sfruttamento della prostituzione e violenza sessuale, e Gresilda Alikollari, di 28, per essere rientrata nel territorio nazionale nonostante fosse stata precedentemente rimpatriata coattivamente in Albania. Denunciate, inoltre, 39 donne dedite alla prostituzione, delle quali ben 30 sprovviste di documentazione di soggiorno in Italia e 13 per aver dichiarato false generalità.

Nei confronti delle donne sono stati adottati 29 provvedimenti amministrativi di espulsione: 10 a carico di albanesi che sono state coattivamente accompagnate alla frontiera di Bari, e 19 di varie etnie (ucraine, moldave, nigeriane e russe) con trattenimento presso il Cie (Centro di identificazione ed espulsione) di Ponte Galeria, a Roma.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti - https://t.co/JYmCNpA8P6

Napoli, guardia giurata aggredita alla stazione “La Trencia”: 3 denunce https://t.co/WW3pKZDk19

Gricignano, rassegna "Atella": la "Ventata Nova" porta in scena Eduardo alla scuola media - https://t.co/Hrx9Pq60Rs

Blitz antidroga, 16 arresti a Castellammare: clienti facevano uso di "Speedball" - https://t.co/Bw59PIjfrG

Condividi con un amico