Campania

Aquilone sui cavi elettrici: quindicenne casertano muore folgorato

 CASERTA. Carlo di Sarno, quindicenne originario di Caserta, è morto folgorato da una scarica elettrica mentre si trovava nei pressi della sua abitazione in Umbria, a Fratta Todina, in provincia di Perugia.

Secondo una prima ipotesi al vaglio dei carabinieri della compagnia di Todi,, morto sul colpo, potrebbe avere lanciato qualcosa, forse un filo o una canna metallica, verso dei cavi elettrici aerei. Il ragazzo si era trasferito da tre anni in Umbria con il padre, che lavora nel settore edile.

Sembra che nella serata di mercoledì avesse realizzato una sorta di aquilone artigianale, facendolo volare con un filo. L’aquilone si sarebbe però impigliato nei cavi dell’energia elettrica e la terribile scossa lo avrebbe raggiunto in pieno. Sul posto, insieme ai carabinieri e ai vigili del fuoco, sono intervenuti i soccorsi del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico