Campania

15enne rom ucciso durante furto, 4 fermi. Il barista: “Sono esasperato&quot

 CASERTA. Sono quattro le persone fermate nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Nicola Sejdovic, il rom quindicenne colpito al torace durante il furto in un bar di San Marcellino (Caserta).

Si tratta di Raffaele Villano, 46 anni, uno dei titolari del bar “Blue Moon”, accusato di omicidio e tentativo di omicidio, e dei tre complici di Sejdovic, tra cui il cugino ventunenne Alex, a sua volta rimasto ferito. Villano, il titolare del bar situato al confine tra Aversa e San Marcellino, ha spiegato agli investigatori di essere particolarmente agitato perché già dieci giorni fa aveva subito un furto. In quella circostanza, ha riferito, i malviventi gli avevano anche sparato con una pistola a salve.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Strasburgo, spari al mercatino di Natale: un morto e diversi feriti, killer in fuga - https://t.co/WWq0bxJJoX

Salvini: "Hezbollah terroristi". La Difesa: "A rischio soldati in missione Unifil" - https://t.co/BrXJ8mXGbZ

Roma, incendio in impianto rifiuti del quartiere Salario - https://t.co/NXgrncg1vi

Aversa, crisi mercatino natalizio: Palmiero chiede al sindaco di evitare raddoppio Tosap - https://t.co/BNmazr1vD8

Condividi con un amico