Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

“Luoghi casertani”, presentato il libro di Antonio Tedesco

 CASTEL MORRONE. E’ stato presentato nel pomeriggio di sabato 12 maggio, nella splendida cornice delle antiche stanze di Palazzo Ducale di Castel Morrone, il libro fotografico curato da Antonio Tedesco ed intitolato “Luoghi Casertani – un viaggio tra i 104 Comuni della Provincia di Caserta”.

Primo di quattro incontri culturali organizzati dalla Pro Loco di Castel Morrone, con la collaborazione dell’Ente Municipale di Piazza Bronzetti e dalla Biblioteca Comunale “Paolo Di Stasio”, l’evento ha visto la partecipazione oltre che dello stesso autore e dell’intero direttivo della Pro Loco, del Dott. Gaetano Giglio Presidente del Consorzio dei Siti Borbonici e Monti Tifatini, del Vicesindaco di Castel Morrone Cristoforo Villano e dell’Assessore alla Cultura Nicola Fierro. Dopo i saluti istituzionali dei due politici locali, i quali nel loro breve intervento, oltre ad elogiare l’opera artistica di Antonio Tedesco, hanno espresso la volontà, da parte dell’Amministrazione Comunale, nel recuperare gli antichi mestieri attraverso dei bandi concorso in collaborazione con altre istituzioni locali e provinciali, e dopo le parole del presidente Giglio il quale a sua volta oltre ad elogiare l’opera di recupero che verrà posta in essere dall’Amministrazione Comunale di Castel Morrone ritenuta importante per il totale recupero del territorio e dell’intera Terra di Lavoro, l’autore stesso ha illustrato la sua opera affermando “il volume è un viaggio ideale attraverso tutti i 104 Comuni della Provincia di Caserta. Un viaggio riassunto in 104 scatti fotografici e che ripercorre i luoghi, i monumenti, le piazze, ma anche le emozioni e le suggestioni che Caserta ed i suoi Comuni sanno offrire. Un viaggio ideale – afferma Antonio Tedesco – che parte da Caserta città e dalla sua Reggia e prosegue poi per i vari comuni, grandi e piccoli, ognuno con caratteristiche e peculiarità uniche e diverse tra loro, ma che nel totale rappresentano però la sintesi e la somma di un territorio che non smette mai di sorprenderci”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico