Aversa

Sagliocco: “Riqualificazione e valorizzazione del territorio”

Giuseppe SaglioccoAVERSA. “Riqualificare il territorio, valorizzare le risorse e le potenzialità riportando ad Aversa il baricentro socio-economico dell’Agro”.

Questo è un altro punto del programma elettorale di Giuseppe Sagliocco, candidato sindaco della coalizione di centro destra, che continua: “La strategia complessiva di sviluppo è tesa all’uso razionale e lo sviluppo ordinato dell’area urbana mediante il minimo consumo di suolo e la tutela dell’identità culturale, attraverso la va­lorizzazione delle risorse paesaggistico-ambientali e storico culturali, la riqualificazione dei tes­suti insediativi esistenti, il recupero dei siti compromessi; la tutela delle attività produttive connesse. Una strategia centrata su processi di riqualificazione diffusa, in grado di riammaglia­re aree, processi produttivi, identità che si sono sviluppati in maniera scollegata, dando forza ad una rinnovata identità territoriale. Il territorio dovrà essere in grado di generare un insieme complesso di opportunità ed occasioni che so­stengano e giustifichino i processi di riqualifi­cazione. Verso il raggiungimento degli obiettivi devono convergere tutte le direttrici di intervento, at­traverso la messa a sistema delle opportunità offerte dalle risorse finanziarie comunitarie, na­zionali e regionali. Ciò richiede uno sforzo com­plessivo della struttura amministrativa locale e più complessivamente del partenariato locale, nella migliore attuazione degli investimenti pre­visti dal Programma Piu’ Europa, dimostrando capacità amministrativa e capacità di spesa e raggiungendo le premialità previste dai pro­grammi comunitari. Aversa sarà il baricentro socioeconomico, am­ministrativo e insediativo dell’area più vasta che la ricomprende, per le sue specifiche caratte­ristiche di attrattività economica e di vicinan­za con il capoluogo regionale. La maglia infra­strutturale a scala vasta individua per Aversa un posizionamento strategico nell’ambito delle province di Caserta e Napoli e uno dei meglio connessi dal punto di vista delle vie di comuni­cazione di scala vasta e di scala locale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico