Aversa

Ospedale non differenzia i rifiuti, Sagliocco: “Inconcepibile”

Giuseppe SaglioccoAVERSA. “In questi giorni sto tenendo alcuni incontri con la Senesi e il responsabile della polizia municipale per verificare chi effettivamente non differenzia i rifiuti con un’attenzione particolare alle grandi utenze e, grazie ai controlli, abbiamo avuto le prime sorprese”.

A parlare il sindaco Giuseppe Sagliocco che evidenzia come “Aversa è costretta a pagare ogni anno un milione e mezzo per il conferimento del ‘tal quale’, ossia di rifiuti non differenziati. Si tratta di una somma considerevole che va tagliata”. Per questo è stato dato il via ad un drappello speciale di vigili urbani che ha già effettuato una serie di controlli in via Roma. I caschi bianchi, effettuando verifiche dirette e concrete nei sacchetti, starebbero già per far partire una serie di contestazioni per alcuni bar.

Ma la cosa più sorprendente è che a non aver predisposto un servizio di differenziazione dei rifiuti, fatti salvo, ovviamente, quelli speciali che prendono tutt’altra strada, sarebbe il presidio ospedaliero “San Giuseppe Moscati”. “Si, è vero. – conferma il primo cittadino – Credo sia inconcepibile che un ente pubblico, tra l’altro così importante, non si organizzi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico